Centro Studi Mercato del Lavoro e Contrattazione

Vogliamo offrire una prima sintesi del riscontro ottenuto sui media nazionali e locali dal Centro Studi Mercato del Lavoro e Contrattazione di Lavoro&Welfare con la pubblicazione dei dati relativi alla Cassa Integrazione di maggio e giugno.
Siamo soddisfatti del lavoro svolto e ci auguriamo che sia stato utile, alla politica, alle parti sociali e agli studiosi, per approfondire l’andamento economico e sociale di questa crisi straordinaria e inedita.
Le nostre analisi, che vi abbiamo trasmesso puntualmente, hanno trovato, dunque, largo spazio sugli organi di informazione. A livello nazionale sulle edizioni cartacee e on line de Il Corriere della Sera, La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Il Dubbio e Il Mattino di Puglia e Basilicata. A livello locale, prevalentemente nelle edizioni cartacee e in alcuni casi in quelle online, sui quotidiani di 16 Regioni: Valle D’Aosta, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo, Molise, Umbria, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.
Il nostro lavoro continua: siamo in attesa, a fine agosto, dei dati dell’Inps sulla Cig autorizzata a luglio. Dopo l’esplosione di maggio, 871 milioni di ore autorizzate e il calo di giugno, 434 milioni di ore, ci attendiamo per i prossimi mesi un trend in discesa: sarebbe un bene per il Paese e un segnale di ripresa dell’economia e dell’occupazione. Uscire gradualmente dall’emergenza, tutelando lavoratori e cittadini, per concentrare la nostra attenzione sugli investimenti e sulla ripresa produttiva ed economica, è la medicina di cui ha bisogno il Paese.

Share This